I traduttori che vogliono segnalare il loro intento di lavorare come freelance nella nostra agenzia, sono pregati di inviare le proprie domande, CV in polacco, all’indirizzo: praca@parola.com.pl

Inoltre nel caso si voglia instaurare una collaborazione nell’ambito delle traduzioni, vi preghiamo di inviare i propri dati tramite la compilazione del modulo DATI DEL TRADUTTORE (passa il cursore sulla frase in evidenza e clicca per aprire l’allegato), al fine di inserire i vostri dati nel database dei traduttori. Vi preghiamo inoltre di firmare e spedire come scan il documento Consenso RGPD del collaboratore che contiene la clausola relativa alle norme riguardanti la protezione dei dati personali. Vi inviamo inoltre il documento informativa sul RGPD allo scopo di prendere conoscenza dello stato attuale per quanto riguarda la protezione dei dati personali presso l’Agenzia di Traduzioni PAROLA.

Siamo lieti di collaborare con persone che non solo conoscono la lingua di traduzione in grado di permettere di tradurre senza difficoltà, ma che si distinguono anche per elasticità, debita distanza e umiltà nei confronti del lavoro eseguito. Pertanto, la persona che fa domanda di lavorare nella nostra agenzia (a distanza, come freelance), non deve possedere una laurea per la data lingua o in linguistica applicata. In tal caso, comunque, deve dimostrare che conosce la/e lingua/e ad un livello tale da permettere di effettuare una traduzione. Conduciamo tale verifica analizzando il corso della carriera professionale, i certificati di conoscenza linguistica, di cui la data persona è in possesso, e le prime traduzioni effettuate per noi, delle quali controlliamo e confermiamo la correttezza.

Diamo preferenza alle collaborazioni nell’ambito delle traduzioni generiche (non asseverate) con traduttori che fanno uso nel proprio lavoro di strumenti CAT, compatibili con il programma SDL Trados Studio 2017 utilizzato dalla nostra agenzia.

Fatture

Vi informo che le fatture emesse per via elettronica e spedite per email all’Agenzia di Traduzioni PAROLA devono essere indirizzate all’indirizzo: efaktury@parola.com.pl . Questa è l’unica casella dalla quale le fatture verranno di sicuro scaricate. Le fatture spedite agli altri indirizzi della mia agenzia potranno non essere notate e di conseguenza non saldate.

Collaboriamo con traduttori operanti sulla base di contratti d’opera. Preferiamo tuttavia collaborare con traduttori che hanno una propria attività commerciale e che emettono fatture. Non collaboriamo, purtroppo, con persone che operano sulla base di attività non registrata.

Informazioni per le persone che collaborano sulla base di contratti d’opera.
leggi più

La collaborazione con persone che vengono regolate sulla base di un contratto d’opera avviene nel seguente modo: redigiamo un contratto d’opera cumulativo al termine del dato mese (massimo entro il 10 del mese successivo) e lo spediamo per email, assieme al calcolo contabile, anch’esso preparato da noi per il (al posto del) traduttore (affinché il traduttore non debba soffermarsi sull’emissione del calcolo contabile, sugli oneri deducibili ecc., per esperienza sappiamo che i traduttori hanno problemi in questo campo). Non appena il traduttore riceve l’email con il contratto ed il conteggio, la può archiviare (non spediamo il contratto in formato cartaceo), tuttavia deve stampare e firmare il contratto e il conteggio e successivamente spedirci il contratto e il conteggio firmati in formato cartaceo con posta tradizionale. Alla ricezione del contratto e del conteggio firmati e in forma cartacea (non accettiamo scan, per via della mancata accettazione di essi da parte dell’Agenzia delle Entrate), alla stessa data o il giorno successivo, effettuiamo immediatamente il bonifico del pagamento al conto corrente del traduttore.

Il contratto cumulativo (per le traduzioni effettuate nell’arco del dato mese) fa sì che non si crei un accumulo di “scartoffie” e che un’agenzia di traduzioni non diventi un agenzia “per i contratti d’opera e di mandato”, perché, data la collaborazione con decine di traduttori, la nostra attività diventerebbe quella, ogni mese (e comunque, alla redazione di contratti e alla preparazione dei conteggi al posto del traduttore, dedichiamo mediamente 1 – 2 giorni al mese…).

Le restanti questioni, relative all’attività dell’agenzia, quali reclami, commenti o osservazioni, anche quelle piacevoli, come le parole di riconoscenza per il lavoro dell’agenzia o gli elogi ai nostri collaboratori, vi preghiamo di indirizzarle all’indirizzo di posta elettronica dell’intestatario dell’Agenzia di Traduzioni PAROLA: jacek.gurgul@parola.com.pl.

 
 
 

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress